Disneyland Paris: la magia per grandi e bambini

Che Disneyland Paris non fosse solo un luogo per bambini l’ho sempre saputo, ma ora che l’ho provato sulla pelle ne ho la conferma. La sua magia più grande è proprio la capacità di far tornare bambini noi grandi. Anche quelli più scettici, come lo ero io prima di partire. È impossibile mettere piede a Disneyland Paris e restarne immune.

Basta guardarsi intorno e capire che la vera magia non è per i bambini – loro la magia l’hanno sempre negli occhi – ma per noi adulti che per un giorno, una notte o più, dimentichiamo le regole e le costrizioni che affrontiamo ogni giorno tornando a emozionarci per le cose semplici come un sorriso.

Si sorride a Disneyland Paris, tanto. È impossibile non farlo. Non importa se fa freddo o piove, sorriderai e come te, insieme a te, tutte le persone che incontrerai lungo i viali del parco.

Insomma, per me Disneyland Paris è stato una vera sorpresa!

Ma iniziamo con le informazioni pratiche.

Il parco

Disneyland Paris si divide in tre grandi aree, il Disney Village, dove si trovano diversi negozi e ristoranti, il parco Disneyland, dedicato ai grandi classici Disney, e il parco Walt Disney Studios dedicato ai grandi film di animazione.

La nostra esplorazione è iniziata proprio da qui, dagli Studios, lanciandoci da subito sulle attrazioni più adrenaliniche come RC Racer, Holliwood Tower, Toy Soldiers Parachute, Rock’n’Roller Coaster, Crush Coaster, per poi spostarci nel parco Disneyland dove si svolgono la parata Disney Stars on Parade, gli spettacoli e il magnifico spettacolo Disney Illuminations e dove si trovano altre attrazioni da non perdere come Big Thunder Mountain, Pirates of the Carribean, Peter Pan’s flight e It’s a small world.

20171023_153412-01.jpeg
Il Castello della Bella Addormentata
Il parco Walt Disney Studios
Il parco Walt Disney Studios
L'attrazione Holliwood Tower of Terror
L’attrazione Holliwood Tower of Terror
L'attrazione RC Racer
L’attrazione RC Racer
Ingresso a Playland
Ingresso a Playland
L'attrazione Big Thunder Mountain
L’attrazione Big Thunder Mountain
L'attrazione It's a small world
L’attrazione It’s a small world

Les parapluies de Cherbourg

Le stagioni e il 25° anniversario

Ogni stagione a Disneyland Paris è celebrata in grande stile, durante il mio soggiorno tutta la zona Frontierland del parco Disneyland era interamente decorata in stile Halloween, ma dopo pochi giorni tutto il parco si sarebbe vestito a festa per celebrare il Natale… chissà che spettacolo!

Questo è un anno speciale per Disneyland Paris, si celebra infatti il 25° anniversario del parco. Topolino e Minnie indossano i loro vestiti più belli e sono stati introdotti alcuni nuovi spettacoli. Per l’occasione, nel parco Disneyland, sono state rinnovate due attrazioni a tema Star Wars: Star Tours e Star Wars Hyperspace Mountain.

Per quanto riguarda gli spettacoli, le novità del 25° Anniversario sono lo spettacolo Buon Compleanno Disneyland Paris, il valzer delle Principesse Disney, la Parata Disney Stars on Parade e il magnifico Disney Illuminations, lo spettacolo di luci, suoni e fuochi d’artificio che ha come sfondo il Castello della Bella Addormentata e che ogni sera segna la chiusura del parco.

Frontierland
Frontierland
Disney Stars on Parade
Disney Stars on Parade
Lo spettacolo Buon Compleanno Disneyland Paris
Lo spettacolo Buon Compleanno Disneyland Paris
Disneyl Illuminations
Disneyl Illuminations
Disneyl Illuminations
Disneyl Illuminations

Come arrivare

Arrivare a Disneyland Paris da Parigi è molto semplice, grazie al collegamento con la linea RER A che in soli 35 minuti permette di raggiungere il parco dal centro della città e fa si che si possa dedicare al parco anche solo una giornata durante un soggiorno nella capitale francese.

Una giornata al parco è sicuramente un buon compromesso, ma non permetterà di salire su tutte le attrazioni (ce ne sono circa 59!) e vedere tutti gli spettacoli, per questo l’ideale è soggiornare in uno degli hotel del parco. Ce ne sono 7, tutti tematici e di diversa categoria. In alternativa si può scegliere uno degli hotel appena fuori il parco. Con entrambe queste soluzioni si potrà sfruttare ogni minuto all’interno del parco, senza rinunciare a niente!

I biglietti

In questo momento le soluzioni più interessanti, per quanto riguarda i biglietti, sono le tariffe mini: a partire da 49€ per il biglietto 1 giorno 1 parco e da 69€ per il biglietto 1 giorno 2 parchi adulto.
Spesso ci sono offerte e promozioni che permettono di risparmiare, basta tenere controllata la pagina con le offerte del sito internet Disneyland Paris.

I ristoranti

Un discorso a parte lo meritano i 55 (!) ristoranti. Ce ne sono per tutti i gusti, dai ristoranti a buffet a quelli serviti al tavolo, dai fast food in stile americano ai ristoranti italiani, spagnoli..

Il mio preferito è stato sicuramente Chez Rémy, il ristorante del topolino del film Ratatouille (uno dei miei film Disney preferiti). Non manca nulla: piatti enormi, i libri di Auguste Gusteau, sedie fatte con tappi di sughero o con le capsule dei tappi da champagne, ci si sente veramente dei topolini! Non manca neppure la celeberrima ratatouille, soul food del critico Anton Ego.

Volete pranzare con i vostri personaggi preferiti? Nessun problema! Tutto è possibile a Disneyland Paris! Basta andare al ristorante Inventions, all’interno del Disneyland Hotel. Qui, mentre pranzate, potreste ricevere la visita di Topolinio, Pippo, Cip e Ciop e tanti altri personaggi Disney.

Io sono pronta a ripartire. E voi?

Bistrot Chez Rémy
Bistrot Chez Rémy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 + 17 =